Silent Hill: Downpour – la varietà delle ambientazioni in nuove immagini di gioco

Silent Hill: Downpour - galleria immagini

Gli studi Vatra Games tornano a farci visita per immortalare in foto la ricchezza delle ambientazioni create per rendere più varia l’esperienza di gioco di Silent Hill: Downpour.

Affidata a Konami, la produzione di Downpour rientra in un ben più ampio progetto di rilancio della saga di Silent Hill che porterà, da qui alla fine del mese, alla riproposizione di una collezione HD per i più nostalgici possessori di console casalinghe e alla commercializzazione di Book of Memories su PS Vita per chi, invece, vuole sperimentare soluzioni di gioco diverse da quella “classica” in terza persona.

L’uscita di Silent Hill: Downpour è attesa per il 13 marzo su PlayStation 3 e Xbox 360.

Silent Hill: Downpour – galleria immagini

Silent Hill: Downpour - galleria immaginiSilent Hill: Downpour - galleria immaginiSilent Hill: Downpour - galleria immaginiSilent Hill: Downpour - galleria immagini Continua a leggere

Ninja Gaiden 3: 10 minuti di sequenze giocate nel livello di Londra

In questo nuovo video di Ninja Gaiden 3 il Team Ninja ci mostra ben 10 minuti di gioco nel livello di Londra.

Ninja Gaiden 3 sarà disponibile il 23 marzo per PlayStation 3 e Xbox 360, con la versione Wii U attesa entro fine anno.

Ninja Gaiden 3: nuove immagini di gioco
Ninja Gaiden 3: nuove immagini di giocoNinja Gaiden 3: nuove immagini di giocoNinja Gaiden 3: nuove immagini di giocoNinja Gaiden 3: nuove immagini di gioco

Continua a leggere

Mass Effect 3: fan in rivolta, chiedono un finale alternativo su patch o DLC – spoiler


Attenzione: l’articolo contiene spoiler sul finale del gioco! Sì sa, l’irrazionalità dei fan — sopratutto quelli più accaniti — a volte non ha limiti. E’ il caso anche per Mass Effect 3, dove non pochi fan si stanno mobilitando su diversi mezzi per sistemare una cosa che proprio non gli è andata giù: il finale, o meglio i finali, sarebbero troppo deprimenti, negativi e privi di speranza.

Per avere un’idea delle proporzioni, un sondaggio sul forum ufficiale di BioWare vede attualmente quasi 16 mila utenti votare a favore di una nuova conclusione (”fa schifo, ne vogliamo uno più positivo”).

C’è addirittura chi si è preso la briga di riscrivere un finale ad hoc, proponendolo come quarta alternativa da aggiungere come patch o DLC al gioco. Questa opzione ha avuto un po’ meno successo, è piaciuta solo a 3100 persone, seguite però da altri 1000 utenti che chiedevano in ogni caso un nuovo finale.

La follia non finisce qui, c’è anche una campagna ufficiale “riprendiamoci Mass Effect 3″ sia su Twitter che su Facebook, dove vanta al momento quasi 6000 likes. Voi cosa dite, arrabbiatura legittima o psicosi di massa?

Fonte: Gamesblog 

CryEngine 3: la creatività dei modder in 50 immagini

CryEngine 3: mod con l'SDK - galleria immagini

Come dimostrano le demo tecniche dell’Unreal Engine 4 mostrate al GDC 12 o le decine di mod amatoriali di TES V: Skyrim pubblicate giornalmente, l’evoluzione dei motori di gioco corre di pari passo con la creatività degli sviluppatori professionisti e, soprattutto, di chi decide di dare forma alla loro passione realizzando piccoli grandi esperimenti digitali con l’ausilio degli editor più disparati.

La galleria immagini che vi proponiamo quest’oggi, ad esempio, illustra la straordinaria vena artistica dimostrata da chi si sta cimentando con l’SDK del CryEngine 3, pubblicato nell’agosto dello scorso anno e impiegato da allora dai migliaia di modder riuniti nella comunità di CryDev per formare una fitta rete di interscambi continui di idee e di progetti gratuiti.

CryEngine 3: mod con l’SDK – galleria immagini

CryEngine 3: mod con l'SDK - galleria immaginiCryEngine 3: mod con l'SDK - galleria immaginiCryEngine 3: mod con l'SDK - galleria immaginiCryEngine 3: mod con l'SDK - galleria immagini Continua a leggere

Pwn2Own 2012: Google offrirà 1 milione di $ in totale a chi riuscirà a bucare Chrome

 

Google offrir�  1 milione di $ in totale a chi riuscir�  a bucare Chrome

 

Il fatto che Google offra ricompense a chi riesce a bucare i suoi prodotti non è una novità, come saprà chi ha seguito le ultime edizioni del famoso Pwn2Own: proprio in questa competizione Chrome è riuscito a uscire a testa alta di fronte ai numerosi attacchi condotti dai partecipanti.

A quanto pare però Google non è ancora contenta del livello di sicurezza raggiunto dal proprio browser, ed è infatti intenzionata a offrire un totale di 1 milione di $ in ricompense agli hacker che riusciranno a bucare Chrome. Nel dettaglio, l’azienda americana pagherà nel Pwn2Own 2012 20.000$ a chi riuscirà a sfruttare bug esterni in Windows, Flash o driver di dispositivi, violando così la sicurezza del browser. Ma i premi non si fermano qui, visto che 40.000$ andranno a chi invece sfrutterà bug “a metà” tra Chrome e per esempio il sistema operativo, mentre 60.000$ saranno invece la ricompensa di chi riuscirà a bucare il browser sfruttando esclusivamente suoi bug.

Le offerte di Google faranno sicuramente gola agli hacker presenti, per i quali in realtà ci sono già i premi sponsorizzati da HP ai primi tre piazzati nella competizione: nell’ordine, 60.000$, 35.000$ e 15.000$. Ovviamente l’intenzione di Google non è quella di farsi beneficenza, ma tra le righe quella di fare pubblicità alla sicurezza del suo browser, andando contemporaneamente a ottenere test di qualità da esperti specializzati in sicurezza: unica richiesta da parte dell’azienda è quella di ricevere i dettagli della vulnerabilità da parte del suo scopritore.

FONTE: DownloadBlog

Dragon’s Dogma: personaggi, creature e ambientazioni nei bozzetti preparatori

Dragon’s Dogma: bozzetti preparatori - galleria immagini

Con i bozzetti preparatori di Dragon’s Dogma che trovate nella galleria a corredo di quest’articolo, gli artisti di Capcom dimostrano che la scena videoludica nipponica, nonostante le perplessità manifestate giustamente dagli sviluppatori più autorevoli del Sol Levante, se opportunamente stimolata è ancora in grado di abbandonare le saghe classiche per dare vita a proprietà intellettuali nuove di pacca.

Come dimostrano questi splendidi artwork e i tanti filmati dimostrativi offertici in questi mesi, infatti, il processo creativo scelto dalle alte sfere di Capcom per dare forma al progetto di Dragon’s Dogma non si limita a ripoproporre passivamente gli elementi narrativi e di gameplay delle produzioni giapponesi tradizionali ma, al contrario, cerca di coniugare l’esperienza videoludica orientale con i gusti occidentali attraverso un GDR “di carattere” dotato di una componente action molto marcata, di una trama di prim’ordine radicata nella mitologia europea e di una grande libertà di movimento.

La commercializzazione di Dragon’s Dogma è prevista per il 25 maggio su PS3 e X360.

Dragon’s Dogma: bozzetti preparatori – galleria immagini

Dragon’s Dogma: bozzetti preparatori - galleria immaginiDragon’s Dogma: bozzetti preparatori - galleria immaginiDragon’s Dogma: bozzetti preparatori - galleria immaginiDragon’s Dogma: bozzetti preparatori - galleria immagini Continua a leggere

The Elder Scrolls V: Skyrim nella vita reale – video parodia

Questo video dedicato a The Elder Scrolls V: Skyrim forse non è la migliore parodia videoludica che abbiamo mai visto, ma sicuramente ha delle cose a suo favore: innanzitutto gli attori sono svedesi, e quindi, anche se ancora un po’ “implumi”, sono di fatto discendenti dei veri Vichinghi.

Se aggiungiamo effetti speciali decenti e qualche idea carina – e soprattutto che è domenica – ci sembra obbligatorio segnalarvelo.

Fonte: Gamesblog