Diminuisce la popolarità dell’ACTA in Europa: la ratifica è incerta?

European Parliament

L’Anti-Counterfeiting Trade Agreement (ACTA), cioè il trattato internazionale per la protezione del diritto d’autore sui beni immateriali, ha perso ulteriori consensi in Europa. Nonostante sia avvenuta la firma della maggioranza dei membri, l’ACTA non sarà ratificato in Bulgaria e Olanda: Germania e Polonia l’avevano già rifiutato.

L’evento di Tokyo, durante il quale 22 dei 27 membri dell’Unione Europea avevano firmato l’accordo, non è sufficiente. Il parlamento di Strasburgo dovrà pronunciarsi sulla ratifica europea del trattato e – anche qualora dovesse essere approvata – i singoli Paesi potrebbero comunque rigettarlo. Tra questi, ahimè, non figura l’Italia.

Il ministro bulgaro dell’economia, Traicho Traikov, ha paragonato l’ACTA alla censura liberticida che il suo Paese ha affrontato negli anni della dipendenza dall’URSS. Per il governo italiano, invece, la priorità parrebbe essere quella di compiacere le multinazionali: importa relativamente, se a farne le spese sono i diritti umani.

FONTE: Download Blog

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...