USA – Marvel Comics: Capitan America protagonista di un fumetto destinato all’esercito statunitense

Marvel Comics Capitan America The First Avenger

Chi vi scrive non è stato soldato e quindi non può capire cosa si prova quando si è lontani da casa per svolgere il proprio dovere verso la patria, ma sono sicuro che alcuni di voi avranno svolto il servizio di leva e sapranno, sicuramente, descriverci meglio quali sono i sentimenti che un ragazzo prova in determinate situazioni. E mentre in Italia avevamo il mitico Leo Ortolani che ci faceva spanciare con le divertentissime strisce dedicate alla sua “Naja” (ricordate L’ultima Burba?), in America le grandi case editrici cercavano di avvicinarsi ai militari regalando loro alcune copie di fumetti su BatmanSupermanCapitan America,Spider-man o altri…

E, almeno negli USA, sembra proprio che le case editrici tengano molto all’intrattenimento dei soldati americani in istanza all’estero e così, proprio oggi, andiamo a scoprire che la Marvel ha realizzato un fumetto, assolutamente gratuito, da regalare all’A.A.F.E.S. (acronimo di The Army & Air Force Exchange Service, una joint command che si occupa di aiutare i soldati americani fornendo loro materiale d’intrattenimento, supplementi e quant’altro). Il fumetto in questione si chiama Captain America: The First Avenger, ed è stato realizzato dalle sapienti menti/mani di William Harms (storia), Michael Avon Oeming (disegni) e Nick Filardi (colori). La trama, per quel poco che sappiamo, è tutta incentrata sulla figura di Capitan America e delle sue avventure durante la Seconda Guerra Mondiale dove, come sapete, il Cap ha aiutato le truppe statunitensi a liberare l’Europa dal flagello nazifascista (anche se, in questa storia, Capitan America sarà in missione nel nord Africa). E li, oltre a vedere le valorose azioni di Steve Rogers, scopriremo come il supersoldato ha interagito con i ragazzi del suo reggimento che, colpiti dalla sua figura, parleranno con il Cap dei loro problemi e delle loro preoccupazioni.

Un fumetto molto patriottico ed emozionante, quindi, che i soldati americani potranno richiedere andando nei punti di raccolta dell’A.A.F.E.S.dove, a quanto abbiamo capito, le truppe statunitensi ricevono anche conforto morale e psicologico. Un’altra lodevole iniziativa della Marvel, quindi, che oltre ad occuparsi di parecchie cause umanitarie, dimostra d’aver a cuore anche la salute e il benessere dei tanti militari statunitensi in missione all’estero.

Fonte: Comicsblog 

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...