Michael Pachter: “senza giochi usati l’industria si disintegrerà”

Michael Pachter: "senza giochi usati l'industria si disintegrerà"

Una prossima generazione di console senza giochi usati? Il solito analista Michael Pachter non ha dubbi: per l’industria sarà il collasso. Ecco le parole, quasi una sentenza, pronunciate in occasione dell’ultimo episodio della sua rubrica Pach Attack:

“Credo che l’industria si disintegrerà. Credo che non ci saranno più videogiochi se le console di prossima generazione non supporteranno l’usato. Avete capito, Sony e Microsoft? Dovete supportare i giochi usati.”

Interessante anche il caso specifico di Sony, che secondo l’analisi di Pachter non avrebbe motivi reali per bloccare l’usato visto che gran parte dei suoi guadagni proviene dalle royalty pagate da terze parti:

“Perché le console di prossima generazione non dovrebbero supportare i giochi usati? Sony non vende tutto questo software; forse il 10% delle vendite [del mercato] sono prodotti Sony. Tutto il resto, l’altro 90%, è di terze parti. Sony non andrebbe ad aumentare le sue vendite totali così tanto, direi un 1-2%.”

Secondo Patchter inoltre, il totale dell’impatto dell’usato sul mercato dei giochi nuovi non andrebbe oltre il 5%, rendendo così la battaglia contro il mercato dei giochi usati un vero e proprio boomerang per i produttori di console, per i quali il gioco non varrebbe la candela.

Fonte: Gamesblog 

I primi artwork dal prossimo titolo della serie Tales of di Namco

I primi artwork dal prossimo titolo della serie Tales of di Namco
Famitsu ha pubblicato i primissimi bozzetti dell’ennesimo gioco della serie Tales of, il franchise di giochi di ruolo di Namco Bandai che si protrae ormai da decine e decine di titoli, tra divagazioni, spin-off e serie animate.

Per ora gli artwork non ci rivelano gran che del gioco, se non un’ambientazione sci-fi futuristica. Per i dettagli salienti bisognerà aspettare invece il 2 giugno, data del lancio ufficiale in terra nipponica.

I primi artwork dal prossimo titolo della serie Tales of di Namco – galleria immagini
I primi artwork dal prossimo titolo della serie Tales of di NamcoI primi artwork dal prossimo titolo della serie Tales of di NamcoI primi artwork dal prossimo titolo della serie Tales of di NamcoI primi artwork dal prossimo titolo della serie Tales of di Namco

Fonte: Gamesblog

The Amazing Spider-Man: spiegata in video la meccanica di gioco Scatto di Ragno

Activision ha diffuso nei giorni scorsi un nuovo video di gioco di The Amazing Spider-Manrelativo a una nuova meccanica di gioco denominata Scatto di Ragno.

Il filmato in questione è accompagnato da un commento sottotitolato in italiano dell’Executive Producer Brent Nicholas, il quale ci spiega in modo esaustivo questa nuova modalità che permetterà ai giocatori di utilizzare in modo strategico i sensi di ragno di Peter Parker. Particolarità del potere Scatto di Ragno è quella di rallentare il tempo in modo da poter effettuare diverse scelte durante gli spostamenti per i grattacieli e durante i combattimenti.

Sviluppato da BeenoxThe Amazing Spider-Man è previsto in uscita su PlayStation 3, Xbox 360, Wii, DS e 3DS a giugno.

The Amazing Spider-Man: galleria immagini
The Amazing Spider-Man: galleria immaginiThe Amazing Spider-Man: galleria immaginiThe Amazing Spider-Man: galleria immaginiThe Amazing Spider-Man: galleria immagini

Fonte: Gamesblog

 

PlayStation All-Stars Battle Royale: un curriculum vitae svela lo sviluppo per PS Vita

PlayStation All-Stars Battle Royale: prime immagini

L’attesissimo PlayStation All-Stars Battle Royale, annunciato momentaneamente solo per PlayStation 3, potrebbe vedere la luce molto probabilmente anche su console PS Vita.

A suggerirlo è il curriculum vitae del Sound Designer Robert Krekel pubblicato sul proprio profilo LinkedIn, all’interno del quale vengono elencate le esperienze lavorative presso Sony Computer Entertainment of America da aprile 2011 ad oggi. Tra i titoli sui quali Robert Krekel starebbe attualmente lavorando spunta a sorpresa anche la versione PS Vita di PlayStation All-Stars Battle Royale.

Non ci resta che attendere la conferenza Sony dell’E3 2012 per scoprire ufficialmente se anche gli utenti di PlayStation Vita potranno godere di questo particolare picchiaduro che vede come protagonisti tutti i principali eroi del mondo PlayStation.

PlayStation All-Stars Battle Royale: prime immagini
PlayStation All-Stars Battle Royale: prime immaginiPlayStation All-Stars Battle Royale: prime immaginiPlayStation All-Stars Battle Royale: prime immaginiPlayStation All-Stars Battle Royale: prime immaginiPlayStation All-Stars Battle Royale: prime immagini

Fonte: Gamesblog

Ghost Recon: Future Soldier – nuovo video “tecnologico” e 200 immagini sulla modalità Guerriglia

Ghost Recon: Future Soldier - Guerriglia - galleria immagini

Mancano ormai pochi giorni all’ustica di Ghost Recon: Future Soldier, e così i ragazzi diUbisoft Paris decidono di confezionare per noi uno splendido filmato ricco di spezzoni di gioco dedicati ai droni, ai robot bipedi, alle granate a impulsi elettromagnetici e a tutte le diavolerie del ventunesimo secolo che potreno impiegare in battaglia vestendo i panni dei Fantasmi o dei Bodark (in quest’ultimo caso, solo negli scontri multiplayer).

Lo stesso equipaggiamento impiegabile nella campagna in singolo e nelle battaglie in rete sarà a disposizione di chi, invece, si dedicherà alla modalità Guerriglia, come potete ammirare nella pantagruelica galleria con 200 scatti di gioco che v’attende a fondo articolo. Studiate per mantenere alta la bandiera del multiplayer in LAN e a schermo condiviso (due merci che, purtroppo, col tempo stanno diventando sempre più rare), le sfide Guerriglia rielaborano l’Orda di Gears of War per reinterpretarne le battaglie a ondate con l’introduzione, appunto, della “discriminante tecnologica” (ogni 5-10 ondate, i nemici “semplici” non aumentano solo di numero ma acquisiscono potenziamenti come i droni, le mimetiche invisibili, i fucili di precisione e via discorrendo).

La commercializzazione di Ghost Recon: Future Soldier è già avvenuto lo scorso 24 Maggio su PS3 e X360 ed è prevista per il 14 giugno su PC.

Ghost Recon: Future Soldier – Guerriglia – galleria immagini

Ghost Recon: Future Soldier - Guerriglia - galleria immaginiGhost Recon: Future Soldier - Guerriglia - galleria immaginiGhost Recon: Future Soldier - Guerriglia - galleria immaginiGhost Recon: Future Soldier - Guerriglia - galleria immagini Continua a leggere

The Elder Scrolls Online: le quest principali saranno “per tipi solitari”, parola di Bethesda

The Elder Scroll Online: prime immagini ed artwork

Per fare un po’ di chiarezza sulla natura delle meccaniche di gioco di The Elder Scrolls Online, il game director Matt Firor ha deciso di approfittare dell’accordo di esclusiva mediatica siglato per questo mese tra Bethesda e i curatori di Game Informer per illuminarci sulla situazione e consentirci, in questo modo, di prepararci psicologicamente ai cambiamenti che verranno apportati all’impalcatura della saga principale:

“The Elder Scrolls Online sarà diverso dagli MMO del passato: le ricompense alla fine di ogni battaglia, ad esempio, verranno equamente ripartite tra i membri della squadra in base a un sistema meritocratico che premia i più valorosi o coloro che si sono distinti nella fase difensiva per aiutare i compagni d’avventura. Il team di sviluppo vuole incoraggiare i giocatori a combattere insieme, a riunirsi e interagire tra loro. L’esperienza di gioco, però, potrà essere goduta al 100% anche dai ‘tipi solitari’: tutte le missioni secondarie e le quest ‘principali’, volendo, potranno essere intraprese da soli.

Nei giochi di The Elder Scrolls il giocatore è l’eroe e il signore del mondo, e su questo non si discute: per questo, anche se TESO sarà un MMO e consentirà agli utenti di aggregarsi in squadre per portare a termine i compiti più disparati, le quest della campagna principale rimarranno ‘eroe-centriche’ e non vedranno altri protagonisti all’infuori del ‘detentore’ dell’istanza. L’ultima cosa che i nostri appassionati vogliono è quella di arrivare alla fine del loro tragitto per combattere, ad esempio, contro Mehrunes Dagon (un potente principe daedrico), e vedere che ci sono altre 15 persone dietro di loro che sono sulla stessa quest.” Continua a leggere

Diablo III: le CPU e GPU che servono per giocare

Diablo III
Se avete passato questi ultimi 11 anni ad aspettare Diablo III dentro una cripta con lo stesso PC di quel periodo, evitate pure di procedere all’acquisto perchè vi ritroverete un soprammobile e poco più. Le specifiche di Blizzard parlano di un dual core e una GeForce 7800GT o Radeon X1950 come i due requisiti fondamentali per giocare, ma si sa, è meglio non fare affidamento su dati come questi e andare a pescare i dati dai benchmark.

Benchmark che sono stati condotti in modo minuzioso TechSpot, sia per quanto riguarda il lato GPU (26 schede, compresi modelli datati) che quello CPU (idem all’incirca).

Partiamo dai notebook e le GPU integrate. Scordatevi pure di istallare Diablo III sul vostro Ivy Bridge nuovo di zecca (il nome in codice delle ultime CPU Intel mobili), perchè la HD Graphics 4000 macina solo 13fps (1680×1050, DX9 in high quality). Migliore la situazione sulle CPU mobili di AMD, che già sulle CPU A8-3850 ci restituiscono 37fps, il minimo per godersi il gioco. Continua dopo la pausa. Continua a leggere