Persona 4 Arena in arrivo il prossimo agosto negli U.S.A.


Atlus ha confermato che Persona 4 Arena (conosciuto in oriente come Persona 4: The Ultimate in Mayonaka Arena) arriverà negli Stati Uniti il prossimo mese di agosto. La data di uscita europea non è ancora nota, ma verosimilmente non dovrebbe essere troppo lontana da quella americana.

Ricordiamo che si tratta di un picchiaduro a incontri in 2D derivato da Persona 4, uno dei migliori JRPG degli ultimi anni (e uno dei miei preferiti di sempre) uscito nel 2008 per PlayStation 2.

Tempo fa avevamo azzardato il paragone delle meccaniche del gioco con quelle del picchiaduro di JoJo uscito su Dreamcast, dove ogni personaggio dispondeva di uno “stand” a grandi linee equiparabile alle “persona” del titolo targato Atlus.

Fonte: Gamesblog 

David Jaffe offeso: “Non dirò più una parola per sei mesi”


Dal forum di NeoGAF il creatore di God of War David Jaffe fa sapere che per sei mesi rimarrà in silenzio stampa totale, non intervenendo in alcun forum, e non scrivendo su Twitter, Facebook o sul suo blog personale.

Questa bizzarra scelta è stata dettata dal fatto che secondo Jaffe le sue parole sono costantemente ignorate o mal interpretate, facendolo apparire come un convinto sostenitore della guerra contro i giochi usati:

«Non importa quanto parli chiaro, la gente semplicemente ignora cosa hai da dire. E quindi adesso sarò per sempre il tizio che si è opposto alla vendita dei giochi usati (cosa che non sono)»

«Un giorno imparerò che non vale la pena dire un dannato niente. Che poi, per essere onesti, è il modo più intelligente con cui dovrei fare le cose. Facciamo un patto NeoGAF… qui e adesso. Vediamo se riesco a stare completamente zitto per i prossimi 6 mesi. Niente Twitter, niente blog. Gli account rimarranno aperti perché sono sicuro che vorrò tornare. Ma la prossima volta che sentirete di me sarà per l’annuncio del nostro gioco. Affare fatto?»

Per la cronaca il “nostro gioco” è il primo progetto della neonata software house Eat Sleep Play diretta da Jaffe, e si vocifera sia il seguito di Twisted Metal Black, altra sua creazione dei tempi PS2.

FONTE: gamesblog.it

Naruto Shippuden: Ultimate Ninja 5 – i Ninja non abbandonano la PS2

Naruto Shippuden: Ultimate Ninja 5

I ninja non dimenticano PlayStation 2: il prossimo novembre arriverà infatti Naruto Shippuden: Ultimate Ninja 5, nuovo picchiaduro a incontri di Namco Bandai basato sulla serie manga omonima.

La storia inizia col ritorno di Naruto a Konoha e si sviluppa fino al secondo tentativo di salvataggio di Sasuke (se ho sbagliato qualcosa chiedo venia, mai guardato o letto Naruto in vita mia).

Naruto Shippuden: Ultimate Ninja 5 vanterà un nuovo sistema di combattimento, nuove abilità speciali, possibilità di aumentare le caratteristiche dei personaggi, aggiungere equipaggiamento e migliorare le tecniche Jutsu. I personaggi selezionabili saranno più di 60 con 24 ambientazioni per le battaglie. Nel gioco sarà possibile selezionare l’audio originale giapponese.

Vi lasciamo con la prima galleria di immagini.

Naruto Shippuden: Ultimate Ninja 5

Naruto Shippuden: Ultimate Ninja 5Naruto Shippuden: Ultimate Ninja 5Naruto Shippuden: Ultimate Ninja 5Naruto Shippuden: Ultimate Ninja 5Naruto Shippuden: Ultimate Ninja 5Naruto Shippuden: Ultimate Ninja 5Naruto Shippuden: Ultimate Ninja 5Naruto Shippuden: Ultimate Ninja 5Naruto Shippuden: Ultimate Ninja 5Naruto Shippuden: Ultimate Ninja 5

FONTE: gamesblog.it

Guitar Hero: Van Halen – primo trailer

Guitar Hero: Van Halen debutta con il primo filmato ufficiale pubblicato da Activision.

La prima cosa che si nota nel filmato è la formazione: Activision ha utilizzato i membri attuali della band, con Wolfgang Van Halen (figlio di Eddie) a sostituire Michael Anthony, bassista storico che ha suonato con i Van Halen per circa 30 anni.

Guitar Hero: Van Halen arriverà su PlayStation 3, Xbox 360, Wii e PlayStation 2.

Band Hero: trailer di debutto e immagini

Band Hero

Activision ha rilasciato il trailer di debutto e le prime immagini per Band Hero, “spin off” della serie Guitar Hero con meccaniche di gioco del tutto simili ma con tendenze leggermente più “casual” e più orientato alla musica pop-rock e a un concetto di band dove la chitarra non sia più importante degli altri strumenti.

Fra le 65 canzoni incluse nel disco del gioco troveremo brani di artisti come No Doubt, Maroon 5, Fall Out Boy, Taylor Swift, Lily Allen, ll-American Rejects, The Jackson 5, The Killers, Snow Patrol e altre band famose. Oltre a ciò, Band Hero potrà utilizzare tutti i contenuti scaricabili di Guitar Hero World Tour e del futuro Guitar Hero 5.

Band Hero arriverà il prossimo 17 novembre su PlayStation 2, PlayStation 3, Wii, Xbox 360 e Nintendo DS.

Band Hero
Band HeroBand HeroBand Hero

DiRT 2: annunciata la data ufficiale e i prezzi

DiRT 2: nuove immagini

Codemasters ha rilasciato oggi nuovi dettagli riguardo la data di rilascio ed i prezzi di vendita delle versioni per console di DiRT 2.

Il gioco è atteso per tutte le piattaforme (tranne il PC che ritarderà fino a dicembre) l’11 settembre. I prezzi dovrebbero aggirarsi sui 59,99 € per PlayStation 3 e Xbox 360, 39,99 € per Wii ed infine 29,99 € per PSP e Nintendo DS.

Di seguito vi proponiamo tutte le immagini mostrate fino ad oggi.

DiRT 2: nuove immagini

DiRT 2: nuove immaginiDiRT 2: nuove immaginiDiRT 2: nuove immaginiDiRT 2: nuove immaginiDiRT 2: nuove immaginiColin McRae: DiRT 2 - immagini PCColin McRae: DiRT 2 - immagini PCDiRT 2: galleria immaginiDiRT 2: galleria immaginiDiRT 2: galleria immaginiDiRT 2: galleria immaginiDiRT 2: galleria immaginiColin McRae: Dirt 2 - galleria immaginiColin McRae: Dirt 2 - galleria immaginiColin McRae: Dirt 2 - galleria immaginiColin McRae: Dirt 2 - galleria immaginiColin McRae: Dirt 2 - galleria immagini

FONTE: gamesblog.it

Kingdom Hearts: interessanti retroscena sullo sviluppo

In un’intervista rilasciata a Famitsu, il creatore di Kingdom Hearts, Tetsuya Nomura, ha rivelato alcuni interessanti segreti sulla storia dietro alla saga. Tanto per cominciare, il cast presente nel gioco è nato da un disaccordo tra Square e Disney:

Square voleva che il protagonista fosse Topolino, mentre Disney voleva un titolo su Paperino. Si è giunti ad un compromesso: un gioco con tutti i personaggi, senza focalizzarsi su nessuno in particolare.

Si scopre anche che il Keyblade, l’arma che viene utilizzata dal protagonista della serie, in origine aveva tutt’altro aspetto.

In realtà, la prima arma che ho mostrato a Disney era una motosega. Hanno reagito come del resto ci si sarebbe dovuto aspettare all’idea di una motosega in un gioco con Topolino e Paperino: hanno fatto tutti una faccia corrucciata e nessuno ha detto una parola in tutta la stanza. Ho pensato “no, credo che questo non vada bene, eh?”

Il risultato è quello che conosciamo tutti: nonostante un’accozzaglia di personaggi provenienti da svariate opere ed un’altissima probabilità che venisse fuori qualcosa di osceno e senza senso, Kingdom Hearts si è rivelato un capolavoro che rimarrà per sempre nella storia dei videogames. A quando il III?

FONTE: gamesblog.it